mercoledì, novembre 13, 2002

ascoltando in radio...

Mia Martini E non finisce mica il cielo
... Sento la voce di Mimì e ripenso alla sua scomparsa in quel lontano maggio del 1995. Era stata ritrovata nella sua anonima casa in affitto, dov'era morta qualche giorno prima sola, lei che cantava di cercare solo il vento e una scogliera dentro gli occhi suoi e che avrebbe volato sopra il mare per non tornare sola. Anche il Professore Di Fede, egli sempre così severo, era rimasto scosso da questa morte solitaria che gli aveva ricordato quella del signor Funardi nella novella di Pirandello Nell'albergo è morto un tale.
Sento la voce struggente di Mimì e, ripensando a quel maggio lontano, un po' mi commuovo...